Manifesto Officine Roma Makers

quello in cui crediamo, quello che vogliamo seguire, quello che ci ispira

  • Vogliamo semplificare l’accesso alle nuove tecnologie digitali di prototipazione e produzione in piccola scala, come strumenti di consapevolezza per una rinnovata cultura del design autoprodotto, aprendo laboratori di fabbricazione.

  • Vogliamo promuovere un approccio diverso alla fruizione di manufatti e prodotti d’uso dando più valore culturale al processo di sviluppo di un oggetto, improntata sull’esperienza piuttosto che sul mero consumo, valorizzando il riciclo e l’impiego di materiali ecologici, privilegiando l’open design e condividendo il progetto per renderlo personalizabile.

  • Sogniamo la diffusione della cultura della condivisione delle competenze dello scambio di idee e della co-progettazione.

  • Preferiamo una produzione diffusa e diversificata alla portata di molti, opposta alla produzione di massa standardizata.

  • Sostenere una rete sociale tra makers, artigiani e altri attori nel territorio per sviluppare sinergie che possano operare ai limiti dell’innovazione e della produzione artigianale tecnologica.

  • Promuovere formazione condivisa sulle tematiche della fabbricazione digitale, design, arte interattiva, elettronica, favorendo contaminazioni culturali trasversali con il mondo dell’artigianato.

  • Favorire la socializzazione creativa, l’approccio ludico alla realizzazione di oggetti e sistemi a scopo di crescita personale dell’individuo all’interno della comunità.