Iniziano le attività del FabLabaro con 3 Open Day in programma per le prossime settimane

Da lunedì 24 ottobre, il primo Fablab in zona Roma Nord, inizia la sua attività di apertura al pubblico con la presentazione del laboratorio e dei corsi di creatività digitale e nuove tecnologie maker per tutti gli studenti delle scuole elementari e medie di Labaro e dintorni.

Lunedì 24 ottobre, dalle ore 14:30 alle ore 16:30 e giovedì 27 ottobre negli stessi orari, sono invitati tutti gli studenti delle scuole medie e i loro genitori per gli Open Day di presentazione dei laboratori pomeridiani monosettimanali che si terranno tutti i lunedì o i giovedì nell’orario 14:30 – 16:30.

Per gli alunni delle scuole elementari l’Open Day è fissato sabato 5 novembre dalle ore 10:30 alle ore 12:30 e i laboratori inizieranno dal 12 novembre.

Il “FabLabaro” è un laboratorio tecnologico d’avanguardia, attrezzato secondo gli standard previsti dal Dipartimento Bits & Atoms del M.I.T. di Boston, collocato all’interno dell’Istituto Comprensivo Largo Castelseprio in Largo Castelseprio, 11, zona Labaro, Roma.

Strumenti digitali tra cui quattro Stampanti 3D, due plotter da taglio, di cui uno con capacità di stampa, una macchina da taglio al Laser da 50W, un laboratorio di Elettronica e Robotica, un laboratorio di taglio e cucito per tessuti interattivi e componenti di elettronica indossabile e una fresa CNC affiancano strumenti e attrezzature tipiche dell’artigianato tradizionale e artistico come forbici, colla, marker calligrafici, pennelli e persino una termopressa per tessuti. Un vero e proprio Atelier Creativo che porta la scuola ospitante e l’intero quartiere ai più alti standard europei in tema di formazione sulle competenze del ventunesimo secolo.

covermakerfaireIl progetto del nuovissimo Fablab scolastico è stato fortemente voluto dalla Dirigenza Scolastica e dal Team Digitale dei docenti dell’IC Castelseprio ed è stato reso possibile dalla collaborazione con il XV Municipio della Capitale che ha ristrutturato gli spazi in tempi record e sponsorizzato l’iniziativa e con le Associazioni APS Officine Roma Makers e Verde Labaro.

Roma Makers ha sviluppato il progetto tecnico secondo i principi stabiliti dalla Fab Foundation per garantire la connessione del nuovo laboratorio alla rete mondiale dei Fablab e all’enorme patrimonio di risorse, conoscenze e progetti open source in tema di innovazione tecnologica e fabbricazione digitale.

In orario scolastico il laboratorio sarà ad uso esclusivo degli studenti e dei loro insegnanti. Nell’ambito della Convenzione stipulata con l’Istituto, l’APS Roma Makers sta già svolgendo i corsi di formazione professionali per i docenti che integreranno le attività di laboratorio nella propria didattica.insegnanti1

In orario extra scolastico il laboratorio sarà aperto al territorio con iniziative ed eventi di divulgazione della cultura digitale e della cultura maker anche in collaborazione con l’associazione di quartiere Verde Labaro.

Una prima iniziativa riguarderà proprio gli alunni della scuola sia delle classi medie che elementari.

Nel pomeriggio saranno attivati dei veri e propri corsi di creatività digitale, negli orari indicati all’inizio di questo articolo, dove si sperimenteranno nuove forme di didattica che coinvolgeranno sia le discipline artistico-umanistiche che tecnologiche e scientifiche, il tutto con una buona dose di divertimento.

Giocando con stampanti 3D, macchine di fabbricazione controllate dai computer, sistemi di prototipazione elettronica, scanner e modellatori 3D e 2D, i ragazzi saranno stimolati a realizzare qualunque tipo di invenzione, produrranno gadget, sticker adesivi e magliette personalizzate. Sperimenteranno sticker art, graffiti, calligrafia artistica e realizzeranno indumenti interattivi che reagiranno al suono, alla luce, al movimento e persino alla qualità dell’aria. Impareranno a programmare computer, realizzare filmati digitali, videogame e programmeranno robot. Scopriranno nuovi mezzi per generare suoni, ritmi e si divertiranno con l’arte interattiva.

RobotArmI posti disponibili per i laboratori pomeridiani sono limitati. Durante gli Open Day sarà possibile effettuare le iscrizioni.

I corsi sono aperti a tutti i ragazzi ma gli alunni dell’IC Castelseprio avranno la priorità in caso di esaurimento dei posti disponibili.

Durante gli Open day saranno fornite le informazioni sui costi di iscrizione.

 

 

Author Stefano Capezzone

Vive e lavora a Roma. Ingegnere Elettronico e Maker, è un imprenditore e startupper seriale che si occupa di tecnologie innovative nel campo delle telecomunicazioni e delle applicazioni mobili. Membro dell'associazione Roma Makers, presso il FabLab di Roma si occupa di Internet of Things, Domotica, Wereable computing, e-textiles e stampa 3D.

More posts by Stefano Capezzone

Leave a Reply