Category

Progetti

23072007-dsc_1489

Iniziano le attività del FabLabaro con 3 Open Day in programma per le prossime settimane

By | Eventi, MiniMakers, Progetti | No Comments

Da lunedì 24 ottobre, il primo Fablab in zona Roma Nord, inizia la sua attività di apertura al pubblico con la presentazione del laboratorio e dei corsi di creatività digitale e nuove tecnologie maker per tutti gli studenti delle scuole elementari e medie di Labaro e dintorni.

Lunedì 24 ottobre, dalle ore 14:30 alle ore 16:30 e giovedì 27 ottobre negli stessi orari, sono invitati tutti gli studenti delle scuole medie e i loro genitori per gli Open Day di presentazione dei laboratori pomeridiani monosettimanali che si terranno tutti i lunedì o i giovedì nell’orario 14:30 – 16:30.

Per gli alunni delle scuole elementari l’Open Day è fissato sabato 5 novembre dalle ore 10:30 alle ore 12:30 e i laboratori inizieranno dal 12 novembre.

Il “FabLabaro” è un laboratorio tecnologico d’avanguardia, attrezzato secondo gli standard previsti dal Dipartimento Bits & Atoms del M.I.T. di Boston, collocato all’interno dell’Istituto Comprensivo Largo Castelseprio in Largo Castelseprio, 11, zona Labaro, Roma.

Strumenti digitali tra cui quattro Stampanti 3D, due plotter da taglio, di cui uno con capacità di stampa, una macchina da taglio al Laser da 50W, un laboratorio di Elettronica e Robotica, un laboratorio di taglio e cucito per tessuti interattivi e componenti di elettronica indossabile e una fresa CNC affiancano strumenti e attrezzature tipiche dell’artigianato tradizionale e artistico come forbici, colla, marker calligrafici, pennelli e persino una termopressa per tessuti. Un vero e proprio Atelier Creativo che porta la scuola ospitante e l’intero quartiere ai più alti standard europei in tema di formazione sulle competenze del ventunesimo secolo.

Read More

surrealismo

Artisti Eccellenti – Il surrealismo in un laboratorio digitale per gli Atelier Creativi

By | atelier creativi, Blog, MiniMakers, Progetti | No Comments

Continuiamo il racconto delle esperienze didattiche condotte all’interno dei nuovissimi Atelier Creativi di Roma Makers con la presentazione di un ulteriore laboratorio di tre giorni interamente dedicato alla scoperta dell’arteQuesta volta l’oggetto della nostra attività è stato il Surrealismo e il filoconduttore è stata sempre la musica.

Dopo il meraviglioso laboratorio su Alexander Calder di cui abbiamo già narrato qui, andiamo a scoprire come i ragazzi hanno rappresentato l’esperienza musicale elaborando lo stile della corrente Surrealista.

Strumenti utilizzati: fogli, matite, pennelli e…stampante 3D!
Read More

hvitserkur

La storia di Hvìtsenkur analizzata e rielaborata con le tecnologie dell’Atelier Creativo

By | atelier creativi, Blog, MiniMakers, Progetti, Workshop | No Comments

La Storia di “Hvìtsenkur” è uno dei capitoli dell’immaginifico libro Cantalamappa del collettivo Wu Ming che è stato l’oggetto di una serie di laboratori didattici sulle tecniche di storytelling condotti nell’ambito di uno dei nuovi Fablab Scolastici attrezzati secondo il principio dell’Atelier Creativo e di cui abbiamo già scritto su questo blog.

In questo caso le attività sono state svolte da un gruppo di ragazzi di seconda elementare e l’obiettivo del laboratorio è stato sempre quello di sperimentare le tecniche di narrazione utilizzando diversi strumenti espressivi, dall’analisi del testo al linguaggio dei videogame digitali, passando per arte figurativa, scultura e decorazione.

In pratica si è cercato di lavorare su ciascun personaggio attribuendogli un ventaglio di caratteristiche fisiche e comportamentali che potessero renderlo il più completo possibile.

I singoli personaggi sono quindi stati realizzati con tecniche miste manuali (modellazione della creta, riuso, termoformatura,  pitturadecoupage) e digitali (plotter da taglio, modellazione e stampa 3D). Un perfetto esempio del potenziale creativo dei nuovi Atelier.

Read More

cantalamappa

Guido e Adele Cantalamappa, un laboratorio di Storytelling, Coding e Stampa 3D

By | atelier creativi, Blog, Eventi, MiniMakers, Progetti, Workshop | No Comments

L’estate è sempre stata una stagione molto attiva per i nostri laboratori MiniMakers, terminate le attività scolastiche negli Atelier Creativi, si approfitta del clima vacanziero per organizzare divertenti campi estivi dove molto spesso i nostri formatori sperimentano i “format” più innovativi.

Tra le diverse attività 2016 una menzione particolare spetta al campus estivo che è stato organizzato presso l’IC Borromeo di Roma in zona Primavalle.

Approfittando della disponibilità delle giovani energie costituite dai numerosi nuovi formatori appena giunti nella fase conclusiva del programma di qualificazione professionale avviato in vista del nuovo anno scolastico, abbiamo deciso di organizzare un ambizioso esperimento di storytelling basato su CANTALAMAPPA, il primo immaginifico libro per bambini del collettivo Wu Ming, http://www.woodworm-music.com/shop/wu-ming-canta-la-mappa/ che racconta episodi storici reali e leggende tradizionali attraverso i viaggi dei coniugi (immaginari) Adele e Guido Cantalamappa a bordo della loro meravigliosa “auto pesce“.

I risultati sono stati stupefacenti.

Per tutti gli operatori scolastici interessati, ecco il resoconto di questa positiva esperienza.

Read More

fedesognanteminimaker

E’ Arrivata la Minimaker, la prima stampante 3D progettata per le scuole!

By | atelier creativi, Comunicato Stampa, MiniMakers, Progetti | No Comments

Dopo sei mesi di sperimentazione, in occasione dell’inizio dell’anno scolastico, stiamo finalmente consegnando agli Atelier Creativi creati con il supporto del nostro co-finanziamento le prime stampanti 3D Minimaker.

La Minimaker è la prima stampante 3D specificamente progettata per le scuole ed ha già definito i nuovi standard in termini di sicurezza e affidabilità per un proficuo uso in ambito didattico, apprestandosi a diventare il riferimento per una nuova generazione di prodotti.

L’Associazione Roma Makers ha da tempo maturato quella che può essere definita la più importante esperienza a livello europeo di didattica laboratoriale supportata dalle tecnologie maker e dal modello Fablab.

Abbiamo sempre inteso tutte le tecnologie del nostro settore, stampa 3D compresa, come un mezzo per stimolare e sviluppare nei nostri ragazzi le competenze necessarie ad affrontare le sfide del XXI secolo. Creatività, intelligenza emotiva,  e pensiero critico sono capacità che non possono essere apprese attraverso una lezione frontale, ma devono essere stimolate attraverso situazioni e dinamiche da creare in laboratorio secondo un approccio integrato che bilanci le discipline STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics) con l’approccio umanistico e creativo tipico delle arti liberali (dal paradigma STEM allo STEAM).

Read More

Banner_SCOPRI COME PARTECIPARE

Make It: Intel Fablab Tour @Roma Makers

By | Progetti | No Comments

Make It: Intel Fablab Tour @Roma Makers

Intel torna a scommettere sui Fablab italiani con Intel Fablab Tour 2016

Mercoledi 8 giugno la Intel ha presentato alcune schede di prototipazione e ha avviato il concorso nazionale.
Sono intervenuti 2 tecnici Intel
Francesco Baldassari
Lorenzo Karavanìa
e della Eurocircuits
Mauro Villa

Maggiori Info del concorso su
http://www.intel.it/content/www/it/it/events/intel-fablabtour-2016.html

Video

qui potete risentire il workshop

video 1video 2video 3video 4

Si comincia!

Mercoledi 15 giugno alle 17.30 ci troveremo nella sala Olivetti del fablab per cominciare la progettazione. Ogni partecipante porterà almeno un’idea, fino a 3 idee ciascuno. Le presenteremo e ne voteremo 3 tra tutti i partecipanti per procedere alla realizzazione.

Abbiamo a disposizione questo hardware di partenza, ma per un’idea specifica si può considerare di acquisirne dell’altro, per la riuscita di un prototipo con più hardware.

3 x Intel Edison + Arduino Breakout Board,
1 x Geniuno 101,
1 x Seeedstudio Grove Kit B00,
1 x Seeed Studio Grove Starter Kit Plus for Intel Galileo Gen2,
1 x SparkFun Sensor Pack for Intel® Edison,
1 x Mini Breakout Board for Edison da utilizzare per lo sviluppo del progetto, materiale che rimarrà di proprietà dei FabLab.

I maker presenti ai workshop, che vorranno partecipare all’iniziativa che gli permetterà, nel caso in cui la loro opera sia selezionata, di far vincere al proprio FAB LAB un pacchetto tecnologico Intel, dovranno realizzare entro settembre, utilizzando il materiale fornito da Intel, un progetto a tema libero che utilizzi il Cloud Iot (Robotica – Domotica – Smart Cities – Health Care – Wearable – Industry e Environment ecc.) con la descrizione della storia di come è stato creato il progetto, lo scenario del suo uso e della sua applicazione, che tecnologie verranno utilizzate e perché “credono” nel loro progetto.

Accesso

Se partecipi a questo progetto avrai 3 mesi di accesso al fablab in maniera gratuita. (solo 10 euro per l’assicurazione). Valido fino al 15 settembre.

Hashtag ufficiale

#IntelMaker

CoverPrintrbot

Piani BuildTak per migliorare la Printrbot Simple Metal

By | atelier creativi, Blog, Progetti | No Comments

L’estate si avvicina, l’anno scolastico volge al termine e stanno terminando anche le attività presso i Fablab scolastici attivati negli istituti comprensivi che hanno aderito al nostro programma Mini Makers.

Con il rientro in sede delle attrezzature da noi fornite in comodato e in attesa dell’attivazione dei numerosi Atelier Creativi che si prospettano per il nuovo anno, è tempo di sfruttare le molte ore di esperienza maturate nei laboratori con i ragazzi per effettuare un po’ di ricerca e sviluppo per incrementare la qualità dei nostri progetti.

E’ indubbio che la stampa 3D è una delle tecnologie che riscuote il maggiore successo anche se spesso presenta notevoli difficoltà a tutor e insegnanti per ottenere risultati di qualità nei limiti operativi che sono tipici delle attività didattiche svolte con intere classi nella scuola del primo ciclo.

Chiunque abbia svolto attività con le stampanti 3D conosce bene i problemi che possono insorgere e che a volte appaiono insormontabili.

La stampante ideale dovrebbe permettere anche ai non esperti di fabbricare oggetti in modo semplice e ripetibile senza dover ogni volta analizzare e risolvere problemi tecnici legati a materiali, supporti, temperature e calibrazioni.

Da alcuni mesi stiamo lavorando con un’importante e storica azienda italiana, leader nella meccanica di precisione, per sviluppare la “nostra” stampante 3D ideale per le attività nelle scuole.

L’ottimo articolo dell’amico Lorenzo Guasti pubblicato sul sito di Indire analizza cinque tra i modelli più diffusi nelle scuole fornendo un’analisi di pro e contro che condividiamo in pieno.

Purtroppo ad oggi nessuno dei modelli in commercio risulta perfettamente idoneo per i nostri laboratori, ma vi assicuriamo che ci stiamo lavorando e a breve annunceremo un’importante novità.

Nel frattempo, abbiamo fatto qualche esperimento per migliorare le macchine che oggi abbiamo in esercizio e per collaudare alcune idee progettuali.

In questo articolo presentiamo un utile miglioramento della Printrbot Simple Metal, che fino ad ora è stata, assieme alla Kloner 3D 120, una delle nostre macchine preferite, soprattutto laddove abbiamo dovuto gestire laboratori mobili in perenne spostamento tra diversi plessi.

Read More

ragazzi1

Cerchiamo 20 nuovi istruttori Mini Makers!

By | atelier creativi, Blog, Corsi, Progetti | No Comments

Nel 2012, quando abbiamo aperto il primo Fablab della Città di Roma, uno dei primi progetti che abbiamo lanciato è stato il Programma Mini Makers, una vera e propria scuola di Arte e Tecnologia per ragazzi dagli 8 ai 13 anni.

Per la prima volta, nella nostra scuola sono stati messi in pratica i principi dello STEAM interpretati secondo la cultura maker e il metodo del tinkering.

Nel corso dell’ultimo anno abbiamo portato i nostri programmi Mini Makers direttamente nelle scuole elementari e medie sostenendo economicamente la realizzazione di Fablab all’interno degli istituti comprensivi che hanno aderito alle nostre convenzioni.

Con la recente entrata in vigore del Piano Nazionale Scuola Digitale e il prossimo finanziamento da parte del MIUR di 1.800 fablab, denominati Atelier Creativi, all’interno delle scuole del primo ciclo, l’attenzione su questi temi è cresciuta notevolmente e con il nuovo anno scolastico ci apprestiamo a collaborare attivamente con più di trenta  istituti comprensivi sull’intero territorio nazionale, alcuni dei quali saranno anche cofinanziati dalla nostra Associazione.

Per questo motivo abbiamo deciso di investire sul potenziamento della nostra struttura reclutando oltre trenta nuove risorse da formare come “istruttori” sulla didattica laboratoriale Mini Makers e da inserire all’interno dei team che svolgeranno le attività di formazione, codocenza e gestione pomeridiana dei Fablab Scolastici territoriali.

Read More

Ales1

Città, fab lab, tecnologie e pratiche sociali

By | Blog, Progetti | No Comments

 

 

Cretits: Adrianne Wilson Joergensen, 2X4 MACHINES FOR LIVING IN

Perché le città ci interessano tanto e perché la rete dei fab lab potrebbe avere un ruolo determinante nelle città del futuro. 

Di recente tra i fab lab e i makerspace italiani si sta diffondendo il termine fab city. Affascinante ed evocativo, fab city piace più o meno a tutti coloro che si occupano di fabbricazione digitale, e sta generando una specie di reazione a catena in molte comunità per trasformare il proprio comune in una fab city. Sebbene l’immagine di questa città che diventa una sorta di mega fab lab composto da laboratori disseminati sul territorio, con cittadini smart che stampano il loro cibo in 3d invece di andarlo a comprare, sia effettivamente molto ammaliante, per nostra fortuna, la vera natura del progetto FAB City non è quella di creare una serie di fab-metropoli.

La definizione ufficiale del progetto recita:

“A FAB CITY IS A NEW URBAN MODEL FOR LOCALLY PRODUCTIVE AND GLOBALLY CONNECTED SELF SUFFICIENT CITIES.”

Read More