Aperte le iscrizioni al Corso di Qualificazione Professionale per Formatori Minimakers in partenza a marzo 2017

Sono aperte le iscrizioni all’edizione primaverile 2017 del Corso di Qualificazione Professionale per Formatori Minimakers.

Il programma di formazione avrà inizio nel mese di marzo p.v. e proseguirà fino a fine giugno 2017 con la discussione dei progetti individuali degli studenti.

Programma e obiettivi del corso sono specificati nell’apposita sezione sul sito minimakers.it a cui si rimanda per ogni dettaglio.

Prima di contattare l’organizzazione per informazioni si raccomanda l’attenta lettura della pagina indicata e delle domande frequenti (FAQ) pubblicate sul sito web.

Per ogni ulteriore informazione è possibile contattare l’Organizzazione all’indirizzo formatori@minimakers.it.

La retta di iscrizione al corso edizione primavera 2017 è pari ad Euro 870,00. Il pagamento può essere effettuato in unica soluzione al prezzo scontato di Euro 800,00 oppure in tre rate di Euro 290,00 con scadenza 1/3/2017, 30/4/2017 e 31/5/2017.

I candidati interessati sono invitati ad inoltrare il proprio CV ed una lettera di presentazione e descrizione delle proprie motivazioni all’indirizzo e-mail: formatori@minimakers.it.

I candidati saranno invitati ad un colloquio informativo a seguito del quale sarà comunicata l’eventuale  ammissione al corso e saranno fornite le istruzioni per il pagamento.

Per i giovani tra i 18 e i 36 anni sono previste borse di studio a copertura parziale o totale delle rette di frequenza. I candidati interessati sono invitati ad indicare la richiesta di agevolazione nell’ambito della domanda di iscrizione. 

Author Stefano Capezzone

Vive e lavora a Roma. Ingegnere Elettronico e Maker, è un imprenditore e startupper seriale che si occupa di tecnologie innovative nel campo delle telecomunicazioni e delle applicazioni mobili. Membro dell'associazione Roma Makers, presso il FabLab di Roma si occupa di Internet of Things, Domotica, Wereable computing, e-textiles e stampa 3D.

More posts by Stefano Capezzone

Leave a Reply